Neuropatie autoimmuni

Il sistema nervoso periferico può anche essere il target di autoaggressione, che colpisce nervi, gangli o guaine mieliniche. Le manifestazioni comprendono paralisi motoria, disturbi della sensibilità o disautonomia. Gli autoanticorpi contro i glicolipidi o le glicoproteine dei neuroni o delle cellule gliali offrono una diagnosi definitiva per molte forme di neuropatia periferica. Gli anticorpi contro gangliosidi sono marcatori caratteristici per la sindrome di Guillain-Barré e le sue varianti, ad esempio, neuropatia assonale sensitivo acuta motoria (GM1 / GM1b / GD1a/GalNac-GD1a IgG), la sindrome di Miller-Fisher (GQ1b/GT1a IgG) e la neuropatia motoria multifocale (GM1/GD1b/asialo- GM1 IgM). Inoltre, gli anticorpi IgM contro la glicoproteina mielina-associata (MAG) si verificano in genere nella polineuropatia demielinizzante con gammapatia monoclonale IgM.

I commenti sono chiusi