PREVENZIONE – BRCA1 o BRCA2 (tumore ovaio e mammella)

Test del gene BRCA per il rischio di tumore alla mammella e dell'ovaio. Per valutare il rischio del paziente di sviluppare il carcinoma mammario o ovarico, associati alla presenza di mutazioni ereditare a livello dei geni BRCA1 o BRCA2, vale a dire legato alla presenza di mutazioni nei geni che compongono il DNA , il codice genetico che contiene tutte le informazioni necessarie al funzionamento dell'organismo e, quindi, alla vita. Il  cancro ovarico è la quinta tipologia di tumore più comune nelle donne in tutta Europa.  Le persone che hanno la mutazione genetica possono sviluppare, contemporaneamente o in tempi diversi, sia il carcinoma della mammella che il carcinoma dell'ovaio. Se il risultato è positivo, vale a dire evidenzia la presenza della mutazione dei geni, potranno essere intensificati i controlli mammografici ed ecografici allo scopo di identificare il tumore in una fase precoce. In casi molto particolari è possibile ricorrere all'asportazione preventiva delle ovaie o dei seni. Anche se la presenza dei geni mutati aumenta molto il rischio di sviluppare il tumore, è importante ricordare che non tutte le persone portatrici delle mutazioni si ammaleranno. Prima di eseguire l'esame è possibile richiedere il consulto del nostro genetista.

L’esame si esegue su un campione di sangue (prelevato in laboratorio)  o un campione di cellule della mucosa orale prelevate tramite tampone buccale.

Per effettuare correttamente la procedura di raccolta  del DNA a casa, mediante tampone buccale, è importante, durante l’ora precedente alla raccolta,  ricordare  di: non lavare i denti, non mangiare, non bere, non fumare, non masticare gomme.

Istruzioni per l'auto-tampone:

Estrarre il tampone buccale, per il prelievo del campione per analisi DNA, dalla custodia, avendo cura di non toccare con le mani la parte terminale bianca.

Introdurre il tampone buccale all’interno della bocca e strofinare energicamente per circa 60 secondi la parte terminale bianca del tampone sull’interno guancia. Strofinare con un lento movimento dall’alto al basso.

Riporre il tampone, avendo cura di non toccare con le mani la parte terminale,

 

PRENOTA IL TEST ONLINE

I commenti sono chiusi